FiammaturaX

È una lavorazione che agisce termicamente sulla superficie dei materiali, rendendola scabra.

La fiamma agisce investendo ad alta temperatura la superficie da trattare che subisce uno shock termico a circa 600°C.
Questo effetto, combinato con l’immediato raffreddamento della superficie con acqua, provoca un fenomeno di dilatazione e spacco termico di quarzo e silicio, mettendo in risalto la struttura ed il colore naturale del materiale. Le superfici trattate risultano così vetrificate, diventando più resistenti agli agenti atmosferici. La fiammatura è applicabile a tutti i graniti e ad alcuni marmi.